Family day

A casa si ritorna a casa dopo il temporale.
Il verso è di una canzone di Roberto Vecchioni. Che è molto simpatico. Ma forse un pò seccia.
Di certo la breve vacanza di Laura, Riccardo, Giovanna e Andrea avrebbe meritato miglior fortuna meteorologica.
Il post di oggi è in ogni caso dedicato a loro. Che spero si siano lo stesso divertiti. E che comunque adesso non potranno fare a meno di organizzare a breve un altro viaggio super soleggiato, di un arancione grande e luminso come il mio
BENTORNATI.
Stasera spero di riuscire a salutarli, al massimo sarà per domattina e poi tra pochi giorni WE BACK HOME :-).
La mattinata qui Wako, mio quartier generale, è trascorsa nei preparativi (domande, traduzioni, annessi e connessi) per il meeting con Yutani e per la definizione di un’ordine di priorità per le cose che ancora mi restano da affrontare.
Conto di riprendere questo aspetto alle 3 p.m., fatto il meeting, con un pò più di calma.
Segue…

L’incontro con Yutani è andato molto bene. Ritorno in ufficio, spedisco il file ad Antonio e gli scrivo per chiedergli di mettersi in contatto la sera. Poi cerco di pubblicare i file che gentilmente Yutani mi ha mandato, but the server is down.
Preparo comunque i file. Aspetto che Luca mi chiami per dirgli che Piero ci ha chiesto di andare a cena assieme stasera e gli do appuntament alle 6.15 p.m. a Narimasu.
Facciamo una tappa dal pizzaiolo dove Piero ci voleva portare la prima sera (il gipponese che era stato un anno a Napoli e aveva imparato a fare la pizza). Oggi è martedì, ma è chiuso lo stesso. Ha preso 5 giorni di ferie, fino a domenica. Sarà per un’altra volta (per quanto mi riguarda sarei tentato di dire per la prossima vita, ma ci sono più cose in cielo e in terra e così via discorrendo :-).
Andiamo allora in una locanda caratteristica giapponese (Luca sciverà come si chiama, è troppo per me) e la scelta si rivela quanto mai azzeccata. Passiamo una bellissima ora e mezza (ho ancora da incontrare Franco) e ci diamo appuntamento per il giorno dopo.
Arriviamo (Luca ha giustamente deciso di venire con me) da Franco alle 8.35 pm. L’incontro è piacevole, interessante, scoppiettante come sempre quando si tratta di Franco. Ci salutiamo che mancano 20 minuti alle 10 pm.
Poi a casa. C’è ancora da comprare il basso, da parlare con Antonio, Danilo, Cinzia, Tommaso, da verificare se Luca e Riccardo sono arrivati.
Riusciamo a fare tutto. In particolare sono contento per il basso. Luca sembra un pò meno. Ma solo perché mi vede preoccupato per le modalità della transazione online (il Giappone è partcolare in tutto).
Vado a dormire alle 0.20 am.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...